Globe

la lavagna dorata nel contesto

progetto di ricerca e restauro

Uno dei beni più preziosi della rinomata collezione medievale del Landesmuseum di Hannover è una delle principali opere del gotico internazionale intorno a 1400, il cosiddetto Goldene Tafel, l'ex altare maggiore della chiesa del monastero benedettino di San Michele zu Luneburgo. Il Landesmuseum conserva le due coppie alari di questa grande pala d'altare e le parti sopravvissute del tesoro dell'ex santuario. Questi ultimi sono un prestito permanente del Museo August Kestner.

Oltre alle monumentali scene singole con l'erezione del serpente di bronzo e la crocifissione di Cristo, le ali mostrano un ampio ciclo di immagini che rappresentano scene della vita di Gesù e Maria. Sculture di san riccamente dorate in elaborata architettura a tracery completano il lavoro.

La mostra "La svolta del secolo 1400. La tavola d'oro come capolavoro europeo ", che può essere visto dall'27.9.2019 all'23.2.2020 al Landesmuseum di Hannover, presenta il Goldene Tafel nel contesto del suo tempo.

La mostra è stata preceduta da un progetto di ricerca interdisciplinare su larga scala. Con generoso supporto, il retable da 2012 a 2016 è stato ampiamente studiato da storici, storici dell'arte e tecnologi dell'arte. Ha analizzato la sua storia unica, lo stile e soprattutto la natura costruttiva e materiale dell'altare convertibile doppio.

L'oggetto è stato ripristinato da 2016 a 2019. Con meticoloso dettaglio, i restauratori 6 hanno rimosso gradualmente strati di sporco e rivestimenti bruniti, rimosso vecchi ritocchi e chiuso con cura i difetti. Il Landesmuseum ha dato grande valore alla trasparenza: in un seminario aperto i visitatori potevano seguire lo stato di avanzamento dei lavori e informarsi durante i tour pubblici del lavoro dei restauratori. Inoltre, è stato sviluppato un modello di sponsorizzazione, che ha offerto agli sponsor privati ​​l'opportunità di partecipare a una delle più ampie misure di restauro nel panorama museale tedesco. Dopo circa tre anni, il restauro è stato completato e il pannello dorato brilla di nuovo splendore.

Gestione del progetto: Dr. Antje-Fee Köllermann, Curator Old Masters (antje-fee.koellermann@landesmuseum-hannover.de)

Gestione dell'officina: Dipl.-Rest. Eliza Reichel

personale:

Dr. Gabriele Schwartz

Dipl.-Rest. Sophia Röllig

Dipl.-Rest. Ewa Kruppa

Dipl.-Rest. Kerstin Binzer

Sponsor del progetto di ricerca
Sponsor del progetto di restauro

Il restauro ha comportato anche un modello di sponsorizzazione sponsor privati con generoso supporto.