Globe

sviluppo scientifico del gabinetto per incisioni su rame

Con i suoi disegni a mano 20.000 e la grafica stampata, la collezione grafica del Landesmuseum di Hannover offre una visione eccellente dei molteplici eventi della storia dell'arte europea dal tardo Medioevo ai primi 20. Secolo.

Centinaia di opere Dürer, il suo famoso Girolamo in numerosi disegni italiani, tra cui un foglio bozza della cerchia di Leonardo da Vinci, centinaia di opere di Rembrandt, l'epocale Caprichos di Francisco de Goya, un paesaggio Camille Pissarro e centinaia di disegni e stampe di Max Liebermann, Max Slevogt e Lovis Corinth stare qui esemplifica la ricchezza artistica della nostra camera di stampa.

Per rendere questo tesoro più accessibile alla scienza e al visitatore, stiamo attualmente lavorando allo sviluppo digitale del nostro intero inventario grafico. Ogni foglio è preso individualmente dalla sua casella di archivio, registrato statisticamente, esaminato in modo conservativo e fotografato digitalmente. Allo stesso tempo, i dati delle vecchie carte di inventario del manoscritto verranno ricreati in forma digitale. In una seconda fase, le informazioni sulla pianta e la sua immagine vengono unite in un database. Sulla base così creata, l'ultimo apprezzamento storico artistico delle opere d'arte ha luogo in un catalogo e nel loro supporto al conservatorio.

In piccole mostre temporanee, presentiamo schede selezionate e, su richiesta, i visitatori delle opere altrimenti conservate con cura in armadi sono presentate allo studio e al divertimento. La conservazione descritta e lo sviluppo storico artistico e un riarrangiamento delle foglie permetteranno al visitatore del Kupferstichkabinett di sfogliare le sue collezioni di artisti, paesaggi artistici ed epoche.

progetto di ricerca sulla collezione wallmoden

La collezione d'arte di Hannover del conte e figlio illegittimo di re Giorgio II., Johann Ludwig Wallmoden-Gimborn (1736-1811), contate fino al suo scioglimento in un'asta per l'anno 1818 il più importante nel nord della Germania. Nel contesto del grande Niedersächsische Landesausstellung dell'17. Maggio fino all'5. Ottobre 2014 ha portato il Landesmuseum di Hannover circa 200 anni dopo la loro dispersione in tutta Europa e Nord America per le prime parti di tempo di Wallmoden Galleria di nuovo di Hannover insieme. Hanno dato un affascinante spaccato della natura feudale della raccolta tardiva Ancien Régime, alle soglie di età per la realizzazione di collezioni Hannover civili di Bernhard Hausmann o agosto e Hermann Kestner, e si riferisce quindi ad un momento chiave dell'arte di Bassa Sassonia e della storia culturale. Allo stesso tempo, la galleria Wallmoden non solo attraverso la loro distrazione all'asta legate ben oltre la Germania. Wallmoden, i militari al - in un primo momento vana - difesa delle campagne di esercito rivoluzionario di Napoleone ha preso parte, fu consigliato il suo abbattuto negli anni 1760er le decisioni di acquisto di Johann Joachim Winckelmann (1717-1768), il 1763 di Papa Clemente XIII. nominato sovrintendente delle antichità a Roma.

progetto di ricerca KENOM

Raccolta cooperativa di dati di oggetti numismatici in collezioni di monete

In KENOM si tratta per lo sviluppo congiunto di un'infrastruttura per un "cabinet moneta virtuale" - Paesi e tipi di raccolta in tutto. I quattro pilastri dei moduli web-based da sviluppare e di acquisizione del database fine art di monete, medaglie, cartamoneta e monete trovate. E 'co-operano diversi partner dello Schleswig-Holstein, Bassa Sassonia, Turingia e Sassonia-Anhalt, inserire o modificare i dati di test per diversi attenzione tecnica antica,, età medievale moderna, cliente medaglia, carta soldi storia e Fundnumismatik: l'Universitätsmünzkabinett Göttingen nell'Istituto Archeologico, la moneta trova dell'archivio stato della Turingia Archeologia a Weimar, l'ex collezione reale Numismatico presso il Museo nazionale di Hannover, la Sassonia-Anhalt Landesmünzkabinett la Fondazione Moritzburg di Halle / Saale e la raccolta carta moneta della biblioteca stato Schleswig-Holstein a Kiel. molti precedenti esperienze dei partner di cooperazione sono Bracht tra gli altri la Collezione Numismatica di Hannover, Gitta-Kastner Fondazione nella Commissione Numismatico degli Stati della Repubblica federale di Germania, il Fondo catalogare la Commissione Numismatico e la Direzione della Biblioteca Network Göttingen (con la messa in rete di biblioteche e altre istituzioni culturali come Patrimonio portale Bassa Sassonia). Un altro partner nello sviluppo è il Programmfabrik Berlin con un'applicazione del software easydb.

L'obiettivo del progetto DFG KENOM è aumentare significativamente la presenza digitale di raccolte di monete trattate scientificamente e consentire lo sviluppo di numerose altre collezioni in modo permanente fornendo strumenti appropriati. L'ampia rete transfrontaliera di collezioni in Schleswig-Holstein, Bassa Sassonia e Turingia e l'integrazione di diversi tipi di collezioni garantiranno un ampio spettro di riusabilità. Nel progetto, verrà sviluppata un'infrastruttura e sarà definito un flusso di lavoro continuo, che consentirà anche a piccole istituzioni senza numismatici esperti con lo sforzo ragionevole di fornire informazioni di inventario online sulla piattaforma appena sviluppata. Al termine, il progetto dovrebbe consentire un comodo accesso tramite un "Virtual Coin Cabinet" alle riviste che erano precedentemente disponibili solo per specialisti selezionati. Indipendentemente da ciò, sarà realizzato un contributo alla digitalizzazione di grandi volumi di materiale al fine di aumentare la presenza delle collezioni tedesche sia a livello nazionale - tra l'altro nella prossima biblioteca digitale tedesca - e a livello internazionale - in Europeana. (Rete di libreria comune)